Cerca
  • Simone Tirelli

Il Viaggio Ricomincia

Aggiornato il: 9 ott 2019

Iniziai tempo fa con questo articolo scrivendo la mia prima nota, e ora da questo riparto.

A volte serve mettere da parte tutto quello che si è (o si pensa di essere), e tornare umili e veri, come dal principio ma in un modo completamente diverso. Questo permette di ricrearsi e ripartire, ricostruendosi e riforgiandosi ogni giorno.

L'unica cosa chiara è che il Viaggio, per quanto tale, non finisce mai.

“Ciò che è in basso è come ciò che è in alto / e ciò che è in alto è come ciò che è in basso / per fare i miracoli della cosa una. / E poiché tutte le cose sono e provengono da una, per la mediazione di una, / così tutte le cose sono nate da questa cosa unica mediante adattamento.” (Ermete Trismegisto, Tavola Smeraldina).


Iniziare un viaggio non è mai semplice.

Qualsiasi sia la meta, un viaggio è un mezzo attraverso cui si possa conoscere una parte di se stessi. Si può avere paura in questo, si può non essere pronti per intraprenderlo. Ma cosa cambierebbe se entrassimo davvero in contatto con questa conoscenza? Siamo davvero pronti a tutto ciò?

Un viaggio ci modifica, ci modella, ci scopre. In questo caso stiamo parlando di andare ancora più a fondo dentro di noi e capire molte cose che per ora ci sembrano inspiegabili. Chi siamo? Qual’è il nostro scopo in questa vita? Ma soprattutto...come posso essere felice? Possono sembrare domande banali...ma se siete giunti ai preparativi di questo viaggio, in qualche modo sentite anche voi che avete sete di conoscenza e di risposte.

Nelle Epoche molti esseri umani hanno iniziato viaggi del genere, usando metodi e mezzi per attuarli differenti a seconda del loro contesto, alla fine la meta del viaggio era la stessa per ognuno di loro. Parliamo quindi di un viaggio partito migliaia di anni fa e che ancora oggi vibra nella parte più profonda in noi, se siamo e vogliamo ascoltare il suono con cui risuona.

Sul tempio di Apollo a Delfi ( XIV-XVI a.C.) cosi recitano le parole del famoso Oracolo impresse sulla pietra:


“Ti avverto, chiunque tu sia.

Oh, tu che desideri sondare gli arcani della natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori.

Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie?

In te si trova occulto il tesoro degli dei.

Uomo, conosci te stesso e conoscerai l’universo degli dei.“


Essere pronti per un viaggio di questo genere, avere il Cor-Aggio per intraprenderlo, è l’inizio di un processo di trasformazione. Stiamo davvero dicendo che ciò che accade al di fuori di noi è in realtà qualcosa che sta accadendo in noi e che viene manifestato in tutto quello che ci circonda? Le persone attorno a noi, la nostra casa, i nostri genitori o il nostro patner, il nostro contesto socio-politico-territoriale, gli stessi eventi non sono altro che una manifestazione di qualcosa che è dentro di noi?


Non vi dico di credere alle mie parole come se fossero oro colato.

Queste parole potrebbero essere le ennesime parole che sentiate su tali argomenti. Ma citando Roberto Senesi nel suo libro “ogni Cuore un Percorso”:


“Il messaggio che tento di portare è comunque il mio, potrà essere simile a quello di altri, ma rimane il mio ed il mio soltanto...nasce dalla mia esperienza, dalle mie considerazioni, da tutto ciò che ho potuto acquisire nel corso degli anni che ho trascorso su questa terra e pertanto, a modo suo è prezioso come e più di tutti gli altri, almeno per me.”.


Se arriverò a toccare anima e cuore di almeno una persona, portandola ad aprire se stessa e permetterle di rispondere alle domande poste sopra, io avrò fatto bene il mio lavoro.

Vi dico solamente che è possibile intraprendere questo viaggio proprio come fecero gli Argonauti di Giasone nella loro più grande impresa: La ricerca del Vello D’Oro.

Con Sacrifici (dal latino Rendere Sacro) e Forza di Volontà loro arrivarono alla Conoscenza.

Siete pronti per intraprendere questo viaggio?


Simone

Sestante di Bordo


4 visualizzazioni
SIMONE TIRELLI
Il Viaggio di Argo
  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube

© 2019 by Simone Tirelli

Mail: info@ilviaggiodiargo.it

CAM.TV/simonetirelliilviaggiodiargo       

Tel: +39 340 29 78 786